regolamento sulle tettoie e pensiline

Regolamento sulle tettoie e pensiline

Il regolamento per realizzare una tettoia e pensiline da soli, o da professionisti.
Per questa procedura ci sono rigide regole, che bisogna a tutti i costi rispettare, c’è bisogno di un foglio in particolare, e questo documento serve principalmente come permesso per attività edilizia, in (casa propria).
Per avere questo documento, bisogna solamente andare al comune della propria città, (dove si è residente attualmente), e chiedere il permesso per eseguire lavori edilizi nella propria residenza, sopratutto per tettoie e pensiline, bisogna assolutamente chiedere al comune, altrimenti, se non si richiede il documento, c’è la probabilità che tutto ciò che venga creato, venga smantellato dal comune, perché presa come (non subordinazione), se si vogliono eseguire lavori senza alcuni rischio bisogna richiedere l’autorizzazione, se si parla di tettoie bisogna misurare dalla residenza alla struttura più vicina alla propria casa, perché bisogna che la distanza dalla propria residenza alla costruzione più vicina abbia uno spazio di più di tre metri dalla costruzione più vicina alla medesima, se al contrario, non daranno in alcun modo l’autorizzazione.

Per le pensiline, vale lo stesso discorso, c’è solamente una cosa in particolare, che la maggior parte delle volte, danno quasi sempre l’autorizzazione per questa attività edilizia, sopratutto per la protezione per le strutture

In caso che le regole non vengano rispettato da ogni cittadino, oltre allo smantellamento di lavori, senza alcun documento, c’è una multa non economica.

Spero di essere stata abbastanza esaustiva nella spiegazione di questo argomento, e oltretutto spero che questo contenuto sia stato d’interesse per ogni lettore che si è soffermato a leggere questo articolo.

per vedere delle pensiline guardate anche qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *